Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad


Raytheon

Raytheon ha completato tutte le prove di collaudo operative del nuovo missile aria-terra StormBreaker, avvicinandosi ulteriormente al raggiungimento della piena capacità operativa.

Il vicepresidente di Raytheon Air Warfare Systems, Kim Ernzen, ha dichiarato: 
"Tutte le modalità operative di StormBreaker sono state rigorosamente testate in scenari rilevanti dal punto di vista operativo contro obiettivi reali in ambienti simili alle attuali condizioni di operative.

In modalità normale, il cercatore tri-mode utilizza il radar a infrarossi (modalità uno) e il radar a onde millimetriche (modalità due) per aiutare i piloti a colpire bersagli in movimento in "stand-off range" in condizioni climatiche avverse; una "modalità tre" impiega tecnologie di guida laser semi-attive per colpire obiettivi a terra.

Il programma di armi intelligenti Raytheon StormBreaker è stato progettato per essere utilizzato dai caccia dell' US Air Force (USAF), soddisfando una specifica richiesta della forza aerea di un missile che potesse migliorare le capacità di attacco dei caccia contro obiettivi sensibili in cattive condizioni visive.

Il ricercatore a tre modalità può rilevare i bersagli attraverso polvere e detriti sul campo di battaglia e dare ai piloti un'immagine chiara nonostante le condizioni avverse sia in aria o sul terreno.

Secondo i dati che Raytheon ha diramato lo StormBreaker può colpire un bersaglio distante più di 45 miglia (72,4205 Km) ciò significa che i piloti possono lanciare a distanza di sicurezza.

I test operativi sono ora completi il prossimo step sarà quello di integrarlo coi sistemi d'arma in dotazione. L'USAF e la US Navy stanno avviando le prove per renderlo compatibile con il Lockheed Martin F-35 Lightning e il Boeing F / A-18 Super Hornet .

Nell' aprile 2018, Raytheon aveva installato con successo lo StormBreaker su un Boeing F-15E Strike Eagle .


Autore: Ino Biondo

Fonti: Boeing, Raytheon.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi