Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad

Dassault Aviation e Airbus SE hanno presentato la proposta industriale congiunta ai governi di Francia e Germania, si tratta della prima Fase Dimostrativa del programma del Sistema di combattimento aereo del futuro – Future Combat Air System (FCAS).

Bisogna ammettere che lo hanno fatto in grande stile, i due colossi francesi Dassault Aviation e Airbus SE sfruttando lo scenario di Paris air show '19 il salone aeronautico internazionale che si terrà a Le Bourget dal 17 al 23 giugno.

le due aziende hanno mostrato la fase iniziale del programma attraverso la presentazione al pubblico dei modelli New Generation Fighter e Remote Carriers, proprio nel giorno dell’inaugurazione del Salone.

Un programma ambizioso, quello del Futuro Sistema di Combattimento Aereo (FCAS), che rappresenterà altresì il futuro della difesa aerea europea di sesta generazione, se tutto procederà come prestabilito entro il 2026 sarà pronto a volare.

Eric Trappier, Presidente e Chief Executive Officer (CEO) di Dassault Aviation e Dirk Hoke, CEO di Airbus Defense and Space, hanno mostrato i modelli al Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron e al ministro francese delle Forze armate, Florence Parly, il ministro federale della Difesa tedesco, Ursula Von Der Leyen e al ministro della Difesa spagnolo, Margarita Robles, la quale ha sancito l'ingresso della Spagna come partner nel programma.
BillyPix
Altre società coinvolte nell'ambizioso programma trinazionale saranno Safran, che collaborerà con MTU Aero Engines per la parte motoristica, la specialiste del settore armi guidate MBDA e la specialista dei sensori Thales.

Source: Dassault Aviation , Airbus SE , ulteriori informazioni sulla manifestazione di Le Bourget presso il sito ufficiale


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi