Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad

Dal 19 al 21 luglio, presso la base aerea di Fairford (UK), l'Aeronautica Militare ha preso parte al Royal International Air Tattoo 2019, una delle più importanti manifestazioni aeree del panorama aeronautico mondiale.

(Foto: Aeronautica Militare)
il numerosissimo pubblico ha assistito alla dimostrazione tecnica dei velivoli F-2000, C-27J e T-346 del Reparto Sperimentale Volo ed alle evoluzioni della Pattuglia Acrobatica Nazionale che hanno dipinto con i colori della nostra bandiera il cielo di Fairford in Inghilterra.
Naturalmente non poteva che essere apprezzata l'esibizione acrobatica delle notre Frecce Tricolori, che hanno ricevuto infatti, per la seconda volta nella loro storia, il prestigioso RAFCTE Trophy per la "best flying demonstration by an overseas participant", ovvero il riconoscimento che ogni anno viene conferito alla migliore esibizione aerea tra tutte quelle proposte da assetti o team stranieri.

Ma non è stato l'unico riconoscimento conferito ai nostri reparti: al 15° Stormo di Cervia, infatti, è andato il premio Concours d'Elegance, assegnato per l'esposizione dell'elicottero HH101A quale miglior allestimento in mostra statica della manifestazione. I tantissimi appassionati del "Tattoo", inoltre, hanno potuto apprezzare, sempre in static display, un HH-139 del 15° Stormo, un Tornado IDS del 6° Stormo di Ghedi ed un velivolo C-27J della 46^ Brigata Aerea di Pisa.

Un premio importantissimo, il Paul Bowen Trophy per il miglior solista - istituito in onore del compianto Paul Bowen, co-fondatore di Air Tattoo - è andato al tenente colonnello Yurii Bulavka, pilota del Sukhoi Su-27P1M dell'831st Guards Tactical Aviation Brigade dell'aeronautica ucraina. "Dirò solo una cosa", ha commentato Bulavka durante il ricevimento del premio, "Grazie per la vostra attenzione, meraviglioso Air Tattoo. Alla prossima!"


FONTI: Aeronautica Militare, sito ufficiale dell'International Air Tatoo






About Author



AeroStoria
Magazine di informazione e Storia Aeronautica


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi