Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad


Dopo un volo di 10 ore che dalla MCAS Beaufort in South Carolina li ha trasvolati nella fredda Inghilterra, il secondo Squadron di F-35 è pronto per l'addestramento.

Lo rende noto un comunicato stampa della Royal Air Force e del Ministero della Difesa che il 18 luglio scorso sei F-35 Lightning della RAF hanno lasciato definitivamente il sud Carolina per iniziare l'iter addestrativo e/o terminarlo in Gran Bretagna.

I piloti della RAF destinati alla linea F-35 svolgevano l'addestramento assieme ai piloti dei Marines a Beaufort, quindi la possibilità di formare uno Squadron addestrativo in patria, secondo i vertici della Royal Air Force, è una'altra pietra miliare della loro partecipazione al programma.



Il 207 Squadron "aprirà le danze" ufficialmente il 1 ° agosto 2019 e il primo corso F-35 della RAF inizierà nei primi giorni di settembre sempre a Marham. ha dichiarato Il Ministro della Difesa britannico Mark Lancaster.

"Sono felice di vedere la seconda squadriglia del jet da combattimento più avanzato e dinamico della nostra storia arrivare oggi alla RAF Marham". Ha dichiarato l'Air Chief Marshal Sir Stephen Hillie.

F-35 durante il rullaggio (Foto:RAF)
Gli ingegneri e tutto il personale addetto alla linea del "Lightning II" hanno ricevuto il know how e l'addestramento necessario al Centro di addestramento integrato della RAF Marham, che fa parte di un investimento di 550 milioni di sterline per la modernizzazione e l'adeguamento della base, che ha compreso il rifacimento delle piste e l'aggiunta di nuove piattaforme di atterraggio per consentire ai velivoli di atterrare/decollare verticalmente.
Ma l'entusiasmo per l'importantissimo traguardo lo possiamo anche sentire dcomandante del 207Sq. il Wing Commander Scott Williams: 

"Dopo aver sperimentato l'eccellente addestramento offerto dai nostri alleati degli Stati Uniti e aver raggiunto un buon livello di esperienza e conoscenza tra i nostri istruttori, è giunto il momento di spostare 207 squadron dagli Stati Uniti al Regno Unito"


Questa è la terza tranche di F-35 arrivati ​​nel Regno Unito; lo Squadron 617  Dambusters è arrivato l'anno scorso e completò la sua prima missione operativa nella lotta contro Daesh a giugno.
Il Regno Unito è partner di livello 1 del programma, ottenendo enormi benefici economici: l'industria britannica costruirà il 15 percento di ciascuno degli oltre 3000 F-35 programmati, generando un significativo reddito da esportazione e una crescita del PIL. Il programma è progettato per creare e supportare più di 24.000 posti di lavoro in ogni regione del Regno Unito.
La Royal Air Force e la  Fleet Air Arm (Royal Navy) conteranno su un organico complessivo di 138 F-35B.


Fonti: Royal Air Force


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi