Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad

La Russia ha completato la consegna del primo sistema di difesa aerea S-400 alla Turchia, i funzionari militari di Ankara lo hanno confermato in una dichiarazione diramata il 25 luglio scorso.

Il sistema S-400 viene scaricato da un trasporto russo.
Sempre secondo le fonti la seconda spedizione è in programma, I funzionari hanno inoltre affermato che il governo sta negoziando l'acquisto del sistema missilistico Patriot (a patto che gli USA non impongano la cancellazione degli S-400), L'offerta degli USA di Patriot venne rifiutata in precedenza per favorire l'S-400. La Turchia è ancora nella NATO ed ha siglato un accordo da 2,5 miliardi (in dollari) con la Russia per i sistemi di difesa nel 2017.
Secondo quanto riferito, l'S-400 è stato scelto in seguito all'offerta della Russia che include anche il trasferimento di tecnologia, ed è sempre stata esplicitamente ritenuta più conveniente rispetto la proposta americana. Washington ha interrotto l'addestramento dei piloti turchi dell'F-35 e ha espulso la Turchia dal programma dell'F-35, oltre a minacciare di imporre sanzioni. Le consegne in Turchia sono iniziate il 12 luglio.
Gli Stati Uniti hanno dichiarato di aver presentato "un'offerta migliore" alla Turchia a marzo, le cui risposte sono ancora attese. Quindi ancora tutto resta da decidere, non si esclude una riammisione al programma F-35.

FONTI: Defenseworld.net



About Author



AeroStoria
Magazine di informazione e Storia Aeronautica


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi