Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad

I funzionari dell'Aeronautica Militare americana prevedono che il primo volo del bombardiere a lungo raggio B-21 Raider "Stealth" avrà luogo nel dicembre 2021.

In un editoriale di The Air Force Magazine , il Vice Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica generale Stephen Wilson ha dichiarato che il nuovo bombardiere stealth B-21 Raider sta facendo buoni progressi e dovrebbe volare nel dicembre 2021.
L'Air Force ha affermato fin dall'inizio che il primo B-21 sarebbe un assetto indispensabile, ma allo stesso tempo che non è prevista una capacità operativa iniziale prima del 2020.
Il Raider B-21 è un velivolo a lungo raggio, in grado di penetrare e operare in ambienti ostili oltre le linee nemiche. 
Il nuovo bombardiere consentirà all'Air Force di operare su teatri operativi ostili di fascia alta altresì fornirà la capacità da parte dell'USAF di proiettarsi in qualsiasi punto del mondo in condizioni ognitempo.
Sebbene i primi B-21 sono previsti per la metà del 2020, l'Air Force non prevede di ritirare i bombarderi esistenti fino a quando non ci saranno abbastanza B-21 per sostituirli. Infatti è stato varato un programma di ammodernamento dei radar dell'intera flotta di bombardieri strategici B-52, e  di approntamenti per i B-1 e B-2.

FONTI: Northrop Grumman, The Air Force Magazine


About Author



AeroStoria
Magazine di informazione e Storia Aeronautica


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi