Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad


17 maggio scorso il nuovo elicottero medio HH-60W ha compiuto il suo primo volo dagli stabilimenti Sikorsky di West Palm Beach in Florida.

L'HH-60W Combat Rescue Helicopter (CRH) è stato sviluppato da Sikorsky Aircraft Corporation in collaborazione con Lockheed Martin per soddisfare le richieste del programma CRH dell'US Air Force (USAF). È una variante avanzata del veterano e "super collaudato" in tutti i teatri UH-60M Black Hawk .
Il "Wisky" sostituirà l'elicottero medio  HH-60G Pave Hawk da combattimento  ricerca e soccorso (CSAR) entrato in servizio con l'USAF nel 1982,  può essere impiegato in missioni di evacuazione di vittime, evacuazione medica, ricerca e soccorso civile, aiuti umanitari, soccorso in caso di calamità, inserimento o estrazione di forze di combattimento.
Il primo volo è stato compiuto l'11 luglio dal 413 ° Flight Test Squadron (FLTS) dell'USAF presso il Sikorsky Aircraft Development Flight Center di West Palm Beach.

» IL PROGRAMMA CRH

L'USAF ha annunciato la sostituzione dei suoi vecchi elicotteri HH-60G con nuovi CRH nel 2010. Una RFP (Request For Proposal) - La RFP è una richiesta di offerta in cui in questo caso L'USAF  comunica la disponibilità di risorse disponibili per un particolare progetto o programma ed i fornitori possono presentare offerte per il completamento del progetto [N.d.R.]è stata emessa nell'ottobre 2012 come CRH Program, Sikorsky ha risposto in collaborazione con Lockheed Martin per offrire un derivato dell' UH-60M .
Il primo volo del HH-60 "Wisky" (Foto: Sikorsky)
Nel giugno 2014, l'USAF ha assegnato un contratto di progettazione, produzione e sviluppo di 1,2 miliardi di dollari al team Sikorsky-Lockheed Martin per fornire la flotta di elicotteri Combat SAR di prossima generazione. Il contratto riguarda lo sviluppo e l'integrazione dei sistemi di missione di salvataggio, di quattro elicotteri iniziali, nonché di sette sistemi di addestramento per l' equipaggio e gli addetti alla manutenzione.
Il contratto include anche opzioni per la produzione di 113 elicotteri HH-60W.
Ufficialmente nel novembre 2014 è stato nominato HH-60W e nel maggio 2016 completata la revisione preliminare dell'intero progetto. Altro passo importante la CDR Critical Design Review della macchina e dei sistemi di addestramento nel 2017 - Un Critical Design Review (CDR) è un riesame tecnico multidisciplinare per garantire che un sistema possa procedere alla fabbricazione, alla dimostrazione e al test e possa soddisfare i requisiti prestazionali dichiarati in termini di costi, pianificazione e rischi. Un CDR di successo si basa sulla determinazione che il progetto dettagliato soddisfa le richieste del committente [N.d.R.] - Ufficialmente la produzione inizierà a settembre del 2019, l'USAF ha previsto un elicottero operativo nel 2021, mentre la produzione e consegna a peno regime è prevista entro il 2023.

» DESIGN E CARATTERISTICHE






Il design di HH-60W si basa, come detto, sull'elicottero Black Hawk UH-60M di nuova generazione. Il velivolo integra una cellula resistente agli urti e ai danni; conserva le pale del rotore a corda larga, e le strutture resistenti alla corrosione del suo predecessore.
L'elicottero offre una maggiore capacità di carburante interno rispetto all'elicottero HH-60G. Offre una portata maggiore e offre uno spazio interno della cabina più ampio.

Può ospitare due piloti, due artiglieri, due paramedici e due posti (barelle) per pazienti, medici o personale ferito. Entrambi i lati della fusoliera possono essere equipaggiati con mitragliatrici calibro 50 e mitragliatrici da 7,62 mm.
Dal punto di vista dell'avionica siamo allo stato dell'arte: il cockpit sarà equipaggiato con il Mission Planning System di Lokheed Martin, sistemi di autoprotezione, data link, mission computer e sensori che permettono il pilotaggio in condizioni atmosferiche avverse.

Rockwell Collins si è occupata della progettazione e dell'integrazione del flight and mission display system e l'avanzato sistema di comunicazione ARC-210 V / UHF.
I display multifunzione (MFD) sono conformi ai più recenti standard del sistema di "imaging" per la visione notturna, il sistema integrato di visualizzazione del volo e della cabina di pilotaggio offre una consapevolezza situazionale superiore riducendo il carico di lavoro del pilota durante le missioni CSAR.

Il propulsore degli HH-60W integra due motori turbo-albero General Electric T700-GE-701D, che sviluppano ciascuno una potenza massima continua di 1.716 CV (1.279 kW) e offriranno prestazioni migliorate in condizioni climatiche avverse.



FONTI: Sikorsky, Lokheed Martin, Rockwell Collins

About Author


Ino Biondo
Scrive per diletto e non per professione, appassionato e cultore di storia aeronautica, dopo aver completato gli studi entra in A.M. come A.U.C. ruolo ingegneri, ha ricoperto incarichi di responsabilità in seno allo Stormo di appartenenza. Lavora presso una nota azienda italiana del settore aeronautico. Cura la parte storica e tecnica di AeroStoria. 





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi