Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad


KAI
Korea Aerospace Industries (KAI) ha eseguito il primo volo del prototipo Light Armed Helicopter (LAH).

Si tratta della versione armata dell' LCH Light Commercial Helicopter ad uso civile, sviluppata in sinergia con Airbus Helicopter.

L'azienda sudcoreana ha annunciato ufficialmente che il 4 luglio due piloti hanno eseguito un volo di prova della durata di 20 minuti presso lo stabilimento della società a Sacheon, lo sviluppo della versione armata è desinata all'esercito della Repubblica di Corea (RoKA).

Il test di volo era stato preceduto da una serie di prove ai motori, l'elicottero è alimentato da due turboshaft Arriel 2L2, sviluppati da Safran Helicopter Engines e Hanwha Techwin, quest'ultima costruirà su licenza i motori nello stabilimento di Changwon in Corea del Sud, secondo gli accordi sarà anche responsabile della manutenzione, riparazione e revisione dei motori stessi.

L'2L2 è la variante più potente finora costruita della serie Ariel, parliamo di una potenza nominale al  decollo di 1.024 shp, secondo Safran.

Il LAH è stato sviluppato attorno alla piattaforma bimotore Airbus Helicopters H155 (ex EC155 B1), caratterizzato principalmente dal cannone da 20 mm "Gatling" sotto il muso e le alette poste lateralmente alla fusoliera che hanno la capacità di alloggiare armamento di caduta e razzi, naturalmente l'avionica è munita di sensori EO/IR adatti all'uso operativo militare.

Il RoKA ha bisogno di più di 200 elicotteri LAH, l'entrata in servizio prevista per il 2022-23, la KAI secondo gli accordi intavolati nel 2015 con l'azienda francese, prevede di vendere 300-400 piattaforme LAH a clienti internazionali. 

VIDEO: Le prove sui motori 2L2

Autore: Ino Biondo

Fonti: KAI, Airbus Helicopter - comunicati stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi