Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad

Il kit servirà per sopperire al consolidamento delle cellule degli addestratori dell'US Air Force, ormai vestuste, prolingandone la vita operativa.

CPI Aero è un'interessantissima azienda con ben oltre 30 anni di esperienza nella produzione di strutture aeronautiche, fondata nel 1980 da Arthur August un progettista scomparso nel 2014, che ha trascorso 25 anni di carriera in Grumman oggi Northrop Grumman.
Secondo l'account twitter ufficiale e una nota stampa a conferma della notizia, l'azienda di Edgewood, NY, si è aggiudicata un appalto per una somma pari a 65,7 milioni di dollari per fornire kit di modifica e consolidamento strutturale degli ormai vetusti T-38.

In base al contratto, CPI Aero fornirà kit di modifica strutturale, gestione del programma, logistica e altri servizi di consolidamento e manutenzione delle strutture dell'intera flotta di T-38 "Talon" A / B / C attualmente presenti in organico nell'USAF.


Il contratto supporterà la terza fase del programma di integrazione del kit di modifica strutturale della fusoliera dei T-38C Pacer Classic III (PC III) e il programma di ispezione, manutenzione e riparazione dei Talon (TRIM - Talon Repair Inspection and Maintenance).
Douglas McCrosson, presidente e CEO di CPI Aero, sul comunicato stampa ha dichiarato:
“Siamo onorati di essere stati scelti dall'aeronautica americana per continuare il nostro lavoro sui programmi di ammodernamento PC III e iniziare i lavori sul  [programma] TRIM, due programmi essenziali per continuare l' addestramento dei nostri futuri piloti militari" .
I due programmi, PC III e TRIM, sono stati avviati  per estendere la vita operativa del T-38 oltre il 2030, in attesa del sostituto.


FONTI: Account ufficiale Twitter e comunicato stampa CPI Aero
FOTO: Northrop Grumman.


About Author


Ino Biondo
Scrive per diletto e non per professione, appassionato e cultore di storia aeronautica, dopo aver completato gli studi entra in A.M. come A.U.C. ruolo ingegneri, ha ricoperto incarichi di responsabilità in seno allo Stormo di appartenenza. Lavora presso una nota azienda italiana del settore aeronautico. Cura la parte storica e tecnica di AeroStoria. 




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi