Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad

Airbus A319 ©Ellinair
Di solito le dispute dei grandi si ripercuotono sui più piccoli, e infatti ciò che sta accadendo in questo ultimo periodo anche nel settore dell'aviazione come in altri settori, in cui le divergenze tra Regno Unito e UE possono danneggiare un importante rapporto di forniture per una piccola compagnia aerea greca.

La giovane compagnia aerea greca ottiene prestazioni migliori dalla propria flotta piuttosto che con velivoli wet-leased, con sede nella seconda città più grande della Grecia, Salonicco, e mantenendo in linea dei  "narrow body" come Boeing (3 Boeing 733 da 148 posti acquisiti in wet-leasing) e Airbus (2 Airbus 319  da 144 posti e 2 Airbus 320 da 180 posti ) per le destinazioni in Grecia e nell'Europa orientale, Ellinair effettua la propria manutenzione di linea presso la sede centrale in Grecia.
Esternalizziamo la manutenzione pesante, i controlli C e superiori, nonché le attività specializzate che non possono essere eseguite sulla linea".
Ha dichiarato in un intervista a MRO-network.com Thanos Pascalis COO di Ellinair, la giovane compagnia aerea ha una propria organizzazione di gestione dell'aeronavigabilità continua, quindi tutte le attività di ingegneria, pianificazione e aeronavigabilità vengono svolte internamente.

Pascalis non ha in programma di portare in sede centrale tutti i lavori di manutenzione, al momento l'obiettivo principale è quello di aumentare le capacità della compagnia aerea, ma i controlli C e i materiali per i controlli C continueranno ad essere esternalizzati.

L'affidabilità tecnica delle spedizioni in giugno e luglio sugli aerei di proprietà e in leasing di Ellinair era superiore al 99,3%.
I nostri aeromobili della famiglia A320 hanno lavorato duramente e sono stati ben curati. Sfortunatamente, la capacità del Boeing 737 non ha funzionato altrettanto bene.
Ha precisato Pascalis.

Tutto questo viene fatto con un reparto di ingegneria e manutenzione molto piccolo, solo 23 tecnici. Mentre Ellinair aggiungerà un A320 a dicembre, di conseguenza Ellinair dovrà aumentare il numero di dipendenti.

Oltre alla sua base a Salonicco, la compagnia aerea sta valutando di aggiungere un'altra base greca in futuro.

Tuttavia, Pascalis afferma che esistono numerose sfide per la manutenzione, specialmente per una piccola compagnia aerea con sede al di fuori della principale area di Atene.
Il personale è difficile da ottenere, poiché il mercato è limitato e la qualità dei candidati non può essere compromessa.
Dal lato dell'offerta, Ellinair ha un accordo con AJW nel Regno Unito, e ha funzionato molto bene, ma l'azienda è seriamanete preoccupata per gli effetti della Brexit e delle possibili questioni doganali con il Regno Unito.

Gli accordi commerciali e di approvvigionamento con AJW sono fondamentali per l'efficienza di Ellinair, per le riparazioni,comunque sono stati intavolati accordi con alcuni fornitori locali che hanno funzionato secondo Pascalis, tuttavia, le opzioni sono scarse data la posizione geografica dell'azienda e sopratutto la scarsità di imprese locali.


Per opportunità di lavoro in Ellinair inviare curricula al seguente indirizzo hr@ellinair.com


About Author


Mauro Velardi

Appassionato di aviazione generale e pilota di ultraleggeri, dopo il Diploma all'Istituto Tecnico Aeronautico si arruola come VFP (Volontario in Ferma di leva Prolungata) nella Folgore. E' stato in Somalia e Kosovo. Lavora come addetto alla manutenzione motori presso una nota Compagnia aerea internazionale. Cura il settore Airline di AeroStoria.
Contatti: maurovelardi@aerostoria.com

Fonti: MRO-network.com, Ellinair MOUZENIDIS Group

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi