Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad

Airbus A320 Neo (foto: AirAsia)
AirAsia X ha intavolato accordi con Airbus per l'acquisizione di 12 velivoli A330-900 e 30 A321XLR, secondo un comunicato stampa datato 30 agosto 2019, è stato anche firmato un memorandum di accordo per sostenere lo sviluppo del settore aerospaziale malese.

Tony Fernandes, amministratore delegato di AirAsia Group, che era presente alla firma, ha dichiarato:
“Questo ordine ribadisce la nostra scelta dell'A330neo come la scelta più efficiente per la nostra futura flotta widebody".
La foto dell'icontro tra i vertici di Airbus e AirAsia (foto: AirAsia)
Airbus rafforzerà inoltre il proprio impegno nei confronti dell'Aerospace Malaysia Innovation Center (AMIC), di cui è membro fondatore, nominando un Direttore tecnico per l'innovazione e aumentando i finanziamenti per programmi di ricerca congiunti, compresa la produzione di biocarburanti per aviazione sostenibili in Malesia.

Gli accordi sono stati firmati dal CEO di Airbus Guillaume Faury e Tan Sri Rafidah Aziz, presidente di AirAsia X Berhad per l'acquisto di aeromobili e Datuk Kamarudin Meranun, presidente esecutivo di AirAsia Group Berhad per i progetti industriali.

La cerimonia della firma è stata testimoniata dal Tun Dr Mahathir Mohamad, Primo Ministro della Malesia.

Airbus è il più grande partner internazionale per l'industria aerospaziale malese. Le sue attività di approvvigionamento e servizi nel paese sono ora valutate a circa 400 milioni di dollari l'anno per l'economia locale, una cifra che dovrebbe aumentare a oltre 550 milioni di dollari ogni anno con queste nuove iniziative.



La flotta della compagnia inizia a diventare più consistente, grazie a queste nuove acquisizioni, l'organico da 66 passerà a 78 A330 Neo, riaffermando lo status del vettore come maggiore cliente di Airbus per questo tipo di velivolo.

Airbus A330 (Foto: AirAsia)
I nuovi 30 A321XLR offriranno invece un ulteriore vantaggio ad AirAsia X in quanto gli permetterà di esplorare nuove opportunità con voli non-stop tra il Sud-est asiatico e Australia, Cina e Giappone.

La compagnia attualmente gestisce anche una flotta di 36 A330-300 per voli all'interno della regione Asia-Pacifico e Medio Oriente.

La missione di AirAsia è consentire a tutti di volare. Dal 2001, hanno fornito un servizio di prima classe a tariffe basse a oltre 500 milioni di viaggiatori in tutta l'Asia del Pacifico, dimostrando che il basso costo non significa bassa qualità e che i viaggi aerei non devono essere costosi.

AirAsia X Berhad (AirAsia X) è una compagnia aerea leader a lungo raggio a basso costo che opera principalmente nella regione Asia-Pacifico.

Nata come Fly Asian Express (FAX) nel 2006, hanno iniziato a servire le aree rurali di Sarawak e Sabah con velivoli a turboelica prima di subire un rebranding completo nel settembre 2007 seguito dal loro primo volo per la Gold Coast, in Australia, nel novembre 2007.

Oggi AirAsia X come gruppo serve 31 destinazioni in tutta l'Asia (Bali, Sapporo, Tokyo, Osaka, Nagoya, Fukuoka, Seoul, Busan, Jeju, Taipei, Xi'an, Pechino, Hangzhou, Chengdu, Shanghai, Chongqing, Changsha, Tianjin , Wuhan, Lanzhou, Nuova Delhi, Jaipur e Amritsar), Australia (Sydney, Melbourne, Perth, Brisbane e la Gold Coast), il Medio Oriente (Jeddah e Medina) e gli Stati Uniti d'America (Hawaii) da due hub: Kuala Lumpur e Bangkok.

Rappresentano la prima compagnia aerea a basso costo dell'Asean a ricevere l'approvazione della Federal Aviation Administration per operare negli Stati Uniti.

Al 31 dicembre 2018 dispongono di una flotta principale di 35 aeromobili Airbus A330-300 di cui 11 nelle consociate, nove in AirAsia X Thailand e due in AirAsia X Indonesia.
Per ulteriori informazioni consultare il sito airasia.com




Fonte: comunicato stampa AirAsia.

About Author


Mauro Velardi

Appassionato di aviazione generale e pilota di ultraleggeri, dopo il Diploma all'Istituto Tecnico Aeronautico si arruola come VFP (Volontario in Ferma di leva Prolungata) nella Folgore. E' stato in Somalia e Kosovo. Lavora come addetto alla manutenzione motori presso una nota Compagnia aerea internazionale. Cura il settore Airline di AeroStoria.
Contatti: maurovelardi@aerostoria.com

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi