Storia

Industria e Spazio

Airline e aviazione generale

Elicotteri

Post Top Ad


 © Euro DASS

Si chiama Praetorian Evolution il nuovo sistema DASS concepito per il Typhoon del futuro, un "concept" del consorzio di eccellenze per l'autodifesa del caccia europeo.


Euro DASS (Defensive Aids Subsystem Suite) il consorzio formato da Leonardo, Elettronica, Indra e Hensoldt, formatosi per lo sviluppo del sistema di autodifesa per gli Eurofighter, ha annunciato lo sviluppo - per adesso sotto forma  di "concept" - di un nuovo sistema denominato DASS Praetorian Evolution.

Il concept è stato presentato il 21 ottobre in occasione della conferenza EuroDASS Future Capability che ha riunito le forze aeree che utilizzano i cacciabombardieri Typhoon alla quale hanno partecipato personalità di spicco dell’industria del settore e militari di Regno Unito, Italia, Germania e Spagna.

Attualmente tutti i Typhoon implementano un sistema DASS Pretorian che li protegge da tutte le minacce IR (infrarossi) a ricerca termica e radar-guidate oltre a fornire sensori integrati e apparecchiature di disturbo, inganno e “situational awareness”.

Il sistema ha protetto gli equipaggi e i loro velivoli per oltre due decadi, soprattutto nelle operazioni in Libia e Siria.

Tuttavia, la posizione tradizionale della superiorità aerea del Typhoon potrebbe essere minacciata in futuro dalla rapida evoluzione delle minacce aeree e di superficie come i Sistemi di difesa aerea integrata (IADS).

Il cosiddetto concetto di evoluzione del Praetorian è stato concepito come la prossima iterazione del sistema DASS che proteggerà il caccia negli anni a venire, includendo sistemi integrati che conferiranno all'attuale piattaforma, capacità che vanno oltre il ruolo di un DASS tradizionale: esso permetterà la capacità di svolgere operazioni di guerra elettronica multipiattaforma, intelligence, sorveglianza e ricognizione (ISR).

Gli Eurifighter del 37° Stormo durante l'operazione Black Shield in Romania (foto: Aeronautica Militare)

La sua architettura interamente digitale, consentirà aggiornamenti del sistema più facili, a costi decisamente contenuti.

Il futuro del Typhoon in buona sostanza è già stato delineato, lo studio DASS Praetorian Evolution fa parte di un più ampio sforzo LTE ( Long-Term Evolution) che il consorzio Eurofighter sta compiendo per il caccia europeo, esplorando i miglioramenti tecnologici necessari per le armi e i sistemi di propulsione dell'aeromobile per garantire che il Tifone sia "a prova di futuro" perfettamente in grado di interagire con piattaforme più evolute in un ambiente ostile a sua volta in continua evoluzione.




Fonte: comunicato EuroDASS


About Author

Ino Biondo

Scrive per diletto e non per professione, appassionato e cultore di storia aeronautica, dopo aver completato gli studi entra in Aeronautica Militare come A.U.C. ruolo ingegneri, ha ricoperto incarichi di responsabilità in seno allo Stormo di appartenenza.
Lavora presso una nota azienda italiana del settore aerospaziale.
Contatti: inobiondo@aerostoria.com

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato.

Post Top Ad

Condividi